Auguste François, chi era costui?

Auguste François (1857-1935), noto in cinese come 方苏雅Fāng Sūyǎ*, fu console generale della Francia presso lo Yunnan, in Cina, alla fine della dinastia Qing (1644-1911).

Il suo principale contributo diplomatico fu l’essere riuscito a far ottenere alla Francia la concessione per costruire la ferrovia che unisce tutt’oggi la Cina con il Vietnam (滇越铁路Diān Yuè tiělù), i cui lavori ebbero inizio nel 1903.

Ma non è questo il motivo per cui è noto.

Infatti, quando nel 1896 salì a bordo di una imbarcazione per raggiungere le aree più remote della regione, con l’obiettivo di perlustrare l’area ai fini dei lavori per la ferrovia, portò con sé l’attrezzatura necessaria per uno dei primi grandi reportage sulla Cina, e il primo in questa regione.

Tale patrimonio venne alla luce nel 1985, quando fu scoperto in uno scantinato di un paesotto francese. L’interesse della Cina fu immediato.

E dal 2014 è stata allestita una mostra nella suggestiva cornice della Torre di Chaoyang nella cittadina di 建水Jiànshuǐ, a 4 ore di treno da Kunming, dove molte delle foto vennero scattate.

Per chi non potesse andare fin lì, può visionare alcune foto al seguente link:

http://photographyofchina.com/blog/auguste-francois

E per le riprese, probabilmente le prime in Cina:

https://vimeo.com/101076658

Personalmente, avevo amato molto questa foto: la sorpresa di fronte a un grammofono. Mi sembra sia una buona rappresentazione della sorpresa di fronte al nuovo: un misto di curiosità e perplessità.

 

*noterete come 方苏雅 Fāng Sūyǎ sia la resa in caratteri cinesi di François.

Share with:

FacebookTwitterGoogle


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *