Archivi del mese: luglio 2018

Xiehouyu 歇后语. Ovvero “Si chiama Pietro…”

Per capire cosa sia uno xiēhòuyǔ 歇后语, partiamo da un esempio italico. Chiedete una penna in prestito a qualcuno, e quello vi risponde: “Si chiama Pietro!”. Cosa vuol dire? “Che torna indietro”.

Questo in cinese si chiama xiēhòuyǔ 歇后语, che Giorgio Casacchia* traduce come “locuzione con sottointeso”.
Continua la lettura di Xiehouyu 歇后语. Ovvero “Si chiama Pietro…”