L’arte cinese è un rebus

L’opera d’arte arte cinese, a volte, è un vero e proprio rebus: le immagini che la compongono vengono affiancate l’una all’altra, ognuna con i suoi rimandi ad altri significati, per comporre un augurio. E il fruitore dell’opera è l’enigmista che dovrà decifrare quell’augurio.

Continua la lettura di L’arte cinese è un rebus

Che drago!

龙,甲骨文, drago, Cina
Carattere di drago nelle iscrizioni oracolari

龙 lóng, è il pittogramma di un drago: nei caratteri antichi raffigurava più chiaramente un rettile con denti aguzzi e delle corna sulla sommità del capo.

È con il significato di “drago” che questo carattere viene utilizzato tutt’oggi. Ad esempio, 龙眼 lóng yǎn, è l’occhio di drago, il longan - un frutto simile al lychee.

Come componente all’interno di un carattere, 龙 lóng ha però un senso molto più ampio, comprensibile alla luce del suo significato originario, ovvero “rettile”: può assumere la fisionomia di un serpente molto grande, come un boa o un pitone, fino a connotare più genericamente un animale selvatico.

Continua la lettura di Che drago!

Caratteri doppi, tripli e quadrupli

Una piccola parte dei caratteri cinesi viene formata ricorrendo alla ripetizione. Abbiamo quindi: 双叠字 shuāng dié zì, caratteri doppi; 三叠字 sān dié zì, caratteri tripli; 四叠字 sì dié zì, caratteri quadrupli.

Continua la lettura di Caratteri doppi, tripli e quadrupli